5 maggio 2010

Il bambino che sognava l'infinito

More about Il bambino che sognava l'infinito È bello il reparto bambini della biblioteca di mattina.

È bello perché non ci sono i ragazzi maleducati e rumorosi che ci si rintanano di pomeriggio per fare in gruppo i compiti di matematica o per ripetere la lezione di chimica ad alta voce, e ti impediscono di concentrarti su quella filastrocca di Sylvia Plath in inglese che stai cercando di leggere da almeno un quarto d'ora e ti guardano come un animale raro se ti aggiri tra gli scaffali ad altezza puffo.

È bello perché se una mattina hai una mezz'ora libera ci entri, prendi un libro abbastanza corto e lo leggi tutto.

1 commento :

  1. wow, un libro in mezzora... dev'essere davvero corto e pieno di immagini :P
    Comunque concordo, è bello. Io non l'ho mai fatto, ma mi fido :)

    RispondiElimina