11 ottobre 2010

Un premio dal Fano Film Festival

Non è la cosa giusta di cui parlare ora. Non in un periodo in cui il mio unico pensiero fisso è Giuseppe Mazzini (puntate precedenti: qui, qui, qui e qui; prossime puntate: coming soon). Non in un mese nel quale sto ostinatamente rimandando la visione di The Last Airbender perché spendere 10 euro per la proiezione in 3D è un fastidio troppo grosso. Eppure è una notizia e come tale va data, visto che oltretutto mi riguarda in prima persona.
La mia tesi dedicata al cinema di M. Night Shyamalan, con la quale sono "uscita fuori" (non ho ancora capito se devo definirmi laureata o diplomata) dall'Accademia di Belle Arti ha ricevuto il premio per la miglior tesi di laurea di argomento cinematografico assegnato dal Fano International Film Festival:

In base a quanto scritto sul programma ho buone possibilità di incrociare Francesca Inaudi, migliore attrice per Insula. A dire il vero ho visto madamigella Inaudi appena un mese fa a Venezia e dunque non dovrebbe esserci tutta questa urgenza, ma un mese fa non avevo questo libro e di conseguenza nemmeno la bellissima foto di Francesca nei panni della Principessa di Belgiojoso sulla quale un autografo starebbe a meraviglia.
Siamo già tornati su Mazzini e i suoi amici. Povero Night.

(Per la cronaca, Noi credevamo esce - in versione purtroppo ridotta - il 12 novembre. Ancora ignoto il numero di copie. Fonte: la pagina Facebook)

Nessun commento :

Posta un commento