21 ottobre 2013

di Clooney e del sacro GRA

«Hai visto Clooney?»
È la domanda tipica (tipica, sì, Clooney c'è quasi sempre) che mi veniva rivolta in passato quando tornavo dalla Mostra di Venezia. Quest'anno invece per la prima volta mi sono sentita porre la domanda logica, quella che aspettavo: «Com'era il film che ha vinto?»
Mi riferisco qui chiaramente agli amici, parenti e conoscenti non cinefili perché quelli cinefili non aspettano certo il mio ritorno per interrogarmi. Insomma, Sacro GRA ha compiuto il salto, si è fatto notare, ha suscitato curiosità anche in chi di solito non segue i festival con attenzione. Comunque la si pensi sul film (se vi interessa quel che ne penso io, qui, qui e qui), è una bella cosa.


(E in ogni caso non ho visto Clooney perché le sue conferenze stampa sono sempre troppo affollate e non mi fanno entrare.)