12 febbraio 2014

everlasting (Irish) love

Veronica Guerin - alternative poster di Gary McLoughlin
L'Irlanda mi piace da molto tempo, in modo istintivo. Come può piacere a una ragazzina innamorata dei Cranberries a fine anni 90, con una passione precoce per i film in costume (e quindi Michael Collins), per certi attori (e quindi Nel nome del padre, The Boxer) e per certa musica (e quindi la colonna sonora di Veronica Guerin).

L'utilità di approfondire le cinematografie nazionali l'ho imparata a Pesaro e tutto quel che ruota intorno ai (miei) #filmrussi ne è una prova.

L'Irish Film Festa, il festival dedicato al cinema irlandese che si fa a Roma dal 2007, l'ho conosciuto l'anno scorso attraverso le twitter-chiacchiere nate per caso (forse c'entrava Servillo) con la direttrice.

A fine settembre ho cominciato a collaborare proprio con l'Irish Film Festa: mi occupo della sezione news che trovate sul sito (in italiano e in inglese), dell'account twitter e da poco più di un mese della neonata pagina facebook. Il lavoro quotidiano sta affinando la mia irlandofilia, mi permette di esercitare buone competenze e vedere nuovi film. 
Ne parlerò meglio post festival. Se siete a Roma, dal 27 al 30 marzo alla Casa del Cinema.

Nessun commento :

Posta un commento